In Blog

Quando parli di Matthias Tanzmann non puoi fare a meno di citare la sua musica, i suoi set, il Circoloco, tutti i festival a cui partecipa, le collaborazioni, le sue labels…e la lista potrebbe non concludersi così facilmente.
Noi, come sempre, per presentarvi il boss di Moon Harbour abbiamo deciso di proporvi 3 dischi, i più rappresentativi, quelli che ci piacevano di più!

Matthias Tanzmann – Bulldozer [Moon Harbour]

Partiamo con il parlare della vera essenza di Moon Harbour, partiamo da febbraio 2006.
Altri tempi altre sonorità, certo, ma qui si sente da dove arriva l’etichetta: non dalla necessità di dischi “garanzia” riempi pista bensì da sano e purissimo STILE.


Gamat 3000 – Photone (Matthias Tanzmann Remix) [Moon Harbour]

2010… i dancefloors stanno cambiando e tutti i produttori si stanno adeguando, Tanzmann non è da meno e sforna questo remix che, ricordo ancora, è stato nelle borse dei djs per molto tempo.


Matthias Tanzmann – Private traps [Moon Harbour]

Siamo arrivati nel presente, siamo nel 2013 e questo è l ultimo lavoro di Matthias Tanzman stampato sempre su Moon Harbour.
Ad ascoltare tutte e 3 le tracce in sequenza quasi ci si stupisce di come la musica, le tecnologie ed i gusti della gente cambino con il tempo…


Articolo di Andrea Biana.


Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search