In Guests

I Dirty Channels sono Simone e Leme, dj e produttori italiani che iniziano a collaborare nel 2008 quando, dopo un lungo periodo come dj solisti, scoprono di avere un grande feeling musicale. I primi ad accorgersi di loro sono i Pastaboys, che producono le prime tracce sulla storica label italiana Manocalda. Segue così una lunga serie di uscite e remix per etichette come Rebirth, Reincarnation, Bcbtec… sempre supportati da artisti internazionali.

Attraverso le recenti produzioni per labels rinomate come Hot Waves / Hot Creations (di Jamie Jones), Ovum (di Josh Wink) e Culprit LA, i Dirty Channels si assicurano un posto in prima fila nelle classifiche di Beatport e Resident Advisor, oltre ad essere inseriti nelle playlist di dj come Pete Tong, Kerri Chandler, Maya Jane Coles, MK, Groove Armada e molti altri.

Ispirati da diversi generi e artisti, i brani dei Dirty Channels sono caratterizzati da una miscela di suoni deep, old school house, disco e techno detroit. Le varie influenze musicali trovano riscontro anche nei dj set, molto eclettici, mai banali e con molta attenzione per la pista. Per questo motivo si stanno esibendo nei migliori club ed eventi europei.

WEB:
www.dirtychannels.net
www.soundcloud.com/dirty-channels

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search