In Blog, Music Pills

Il minimalismo della scuola rumena ha sempre avuto un fascino che va oltre la semplice ipnosi. La più grande dote degli artisti influenzati da questa corrente sta nella capacità di mantenere un groove contagioso a dispetto di suoni scarni ed impercettibili evoluzioni nel corso di un dj set. Ci troviamo quindi di fronte ad un episodio di Music Pills particolarmente elaborato da un punto di vista tecnico poiché il minimo errore sarebbe ben percepibile in un universo sonoro come quello di Iar, classe 1988, direttamente da Pleasure Zone e Baile Musik per Music Pills #27:

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search