In Blog, Guests

Affiliato con le sue radici nel Regno Unito, Rossko è stato parte integrante della vibrante scena house e techno di Londra suonando i propri dischi in tutti i club della città per quasi un decennio. Noto per la sua residenza al party clandestino ‘Cerca Trova’ che si teneva in cantine e magazzini illegali, il rave è stato una piattaforma creativa che ha cementato la sua identità nella capitale in un periodo difficile per i club di Londra.

Ora si trova ad essere resident per uno dei party musicalmente più cool e freschi del momento, consacrato quest’anno ad Ibiza, anche se lanciato al Sankeys nel 2010, grazie alle line-up innovative e sperimentali che hanno riscosso uno successo incredibile tra il pubblico: FUSE LONDON. Attualmente la sede del party a Londra si trova presso l’hotspot Shoreditch: Village Underground. Rossko è sempre più richiesto e apprezzato, portato sulla cresta dell’onda parallelamente al party FUSE; si esibisce nei party di Carl Cox, al We Love Space, al Tini & The Gang, al Sankeys World Tour di Steve Lawler e spesso è invitato da club come il Fabric, i Magazzini Generali e il Club Der Visionaere di Berlino.

Una rarità al giorno d’oggi tra i dj abbastanza popolari, Rossko è puramente dj, anche se il 2015 sarà l’anno in cui vedrà alla luce il suo primo EP per la label di Julian Perez, Fathers & Sons. Tutta la sua passione però, attualmente risiede nello scavare in profondità alla ricerca di dischi speciali e dal suono originale. Questo si traduce e lo si nota nei suoi dj set, rendendolo giustamente uno dei dj di punta di FUSE: riesce a miscelare sempre e con naturalezza dischi house e techno attuali con gemme dimenticate del passato creando un feeling con la dancefloor che ti mantiene incollato a ballare per tutto il suo set.

Il 2014 si preannuncia essere l’anno di consacrazione finale nella scena europea per Rossko e per il FUSE party. Attualmente è rappresentato dalla Fuse London Agency & F & G artist management e condivide il roster con artisti del calibro di Danny Tenaglia, Green Velvet, Kevin Saunderson, Derrick May, Enzo Siragusa, Bill Patrick, Julian Perez , Dewalta, Seb Zito per citarne alcuni. Egli definisce sé stesso un vero raver, e vista la sua naturale ed evidente comprensione della dancefloor e la capacità di far ballare e divertire le persone con il suo sound in continua evoluzione non può che essere così.

Sabato 22 Novembre è alle porte e noi non vediamo l’ora di vederlo in azione!

Mattia Dubfluss

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search