In Guests

Shonky frequenta la scena club parigina sin da giovanissimo vivendo l’energia di location uniche quali Rex, Le Nouveau Casino e lo storico La Scene. Corre l’anno 1998 quando decide di cimentarsi con due giradischi ispirato dagli eroi della capitale Dan Ghenacia e Ivan Smagghe esibendosi per la prima volta ai Kwality Party del Batofar.

Nel corso degli anni perfeziona la tecnica in consolle ed inizia un lento ed attento approccio allo studio senza avere la consueta fretta del newcomer, così dopo sette anni di apprendimento la sua prima release vede la luce sulla piattaforma dello stesso Ghenacia: La Freak N Chic. Da qui la collaborazione con altri due pesi massimi della scena francese, Dyed Soundorom e Jennifer Cardini, entrambi nel corso degli anni sempre presenti in festival e club di riferimento.

L’esibirsi spesso a fianco di Dan Ghenacia e Dyed Soundorom lo porta a pensare sempre più seriamente ad un progetto collettivo che possa dare nuovi stimoli ad una carriera in costante ascesa. Arriviamo al 2012, anno in cui Dan Ghenacia propone anche a lui la costruzione del progetto Apollonia. Un entusiasta ed oramai affermato Shonky accetta questa nuova sfida ed il successo che accoglie il trio è praticamente immediato.

Venerdì 19 Febbraio Shonky atterra a Vicenza per HUND!

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search