In Breaking News

Su queste pagine spesso parliamo di festival in Italia e all’estero che ci coinvolgono con line up straordinarie attraverso diversi giorni all’insegna della musica. Da ventidue anni però c’è un evento che lo fa in una sola notte e nell’immaginario collettivo si prende il titolo di “Best Rave of the Year”, ovvero il Time Warp. Il 2 aprile la notte più lunga dell’anno prenderà vita e lo farà con la sapiente miscela di mostri sacri e nuove leve quasi a voler onorare l’importante tradizione pluridecennale. 17.000 sono i partecipanti previsti da tutto il mondo e pronti ad invadere il Maimarkthalle di Mannheim per assistere ai dj set di Sven Väth, Richie Hawtin, Laurent Garnier, Carl Cox, Ricardo Villalobos oltre che alle novità fortemente volute quali Solomun, Schwarzmann (Âme e Henrik Schwarz), Kölsch e Apollonia.

Ogni clubber che si rispetti ha un proprio “Time Warp moment” in testa, lontano dagli snobbismi intellettuali e pronto ad abbracciare un clima di sorrisi e festa. Se per noi dunque è l’immancabile set di cinque ore ad opera del sommo Laurent Garnier nel Floor 5 per voi quale sarà quest’anno?

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search